In Sardegna come sulla Luna

Di recente, ho trascorso un weekend con la famiglia, nella bellissima cittadina di Bosa. Il tempo era inaspettatamente bello e sereno, e le giornate erano soleggiate e limpide. Insomma più tipicamente primaverili, che tardo autunnali. Ho approfittato della totale assenza della luna per fare qualche scatto all’ultimo scampolo di Via Lattea dell’anno, che si è resa visibile appena dopo il tramonto del sole. Il pianeta Venere, impreziosiva il quadretto, tramontando insieme alla Galassia, e creando un suggestivo riflesso sul mare.

Ma la vera chicca di questo scatto è il meraviglioso paesaggio: mi trovo sulla piscina naturale du “Cane Malu“, uno dei luoghi più suggestivi di Bosa marina, e la roccia friabile erosa dal vento salato, ha creato una sorta di cratere lunare ben visibile nel primo piano. Per questo scatto ho voluto un tipo di illuminazione radente e una luce fredda, proprio come quando si osserva il nostro satellite naturale al telescopio, e la luce  dal sole che illumina i crateri, (quando la luna è in fase), proietta ombre lunghissime sulla superficie della Luna.

Per fare tutto ciò ho utilizzato il flash del cellulare, in modalità torcia. Il resto è venuto da se.

 

Canon 6D Canon EF 16-35mm f/4 IS USM 30 Sec. iso 3200

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...